fbpx

Lo specchio magico

Posted on

Lo specchio magico è forse uno degli strumenti più misteriosi di sempre. Collegamento tra mondo dei babbani/mondano e mondo degli spiriti, la sua nascita risale alle antichità.
Sono stati rinvenuti degli specchi addirittura nelle tombe risalenti al periodo alessandrino. A quell'epoca si credeva anche che lo specchio potesse essere usato come portale per vedere cosa stava succedendo a grande distanza (si fisica che temporale).
Ti ricorda niente? Niente niente? E si ci aggiungo una serie di numeri, un isola misteriosa ed un disastro aereo. Esatto! Sto proprio parlando di Lost e dell'uso che si fa dello specchio magico quasi a fine serie (spero non sia stato uno spoiler, ma un incentivo a guardare una delle più belle serie tv del mondo!).
Sempre rimanendo in tema di cultura Pop, ritroviamo lo specchio come entità a se stante anche in un altra celebre storie : Biancaneve.
La regina cattiva lo utilizza per chiedere responsi oracolari, controllare cosa sta facendo la sua rivale più diretta e di "riflesso" migliorare la propria autostima.

Celebre anche il libro di Lewis Carroll, in cui la piccola Alice scopre il magico mondo attraversando proprio uno specchio magico (se non lo hai mai letto, puoi recuperarlo su Amazon)

Durante il periodo dell'Università avevo una collega che era terrorizzata dagli specchi. Non era una cosa legata alla sua immagine ma al lato magico/esoterico dello strumento. Aveva paura che lo specchio potesse diventare un portale o che in esso potessero rimanere tracce dei rituali di magia bianca che eravamo solite fare. Ti confesso che tutt'oggi non ho specchi visibili in camera proprio per questa stessa paura, ma te ne parlerò più avanti.

Vuoi sapere quali altri strumenti utilizzare? Te ne parlo in questo articolo

Vediamo insieme come utilizzare lo specchio magico non solo durante i rituali ma anche nella vita di tutti i giorni

L'anima e lo specchio

Si dice che gli occhi sono lo specchio dell'anima, ma sai da dove deriva questa affermazione?

Quando ci guardiamo riflessi nello specchio, l'immagine che abbiamo di ritorno è l'esatta manifestazione della realtà in quel momento.
A differenza di una fotografia, dallo specchio "magico", otteniamo anche informazioni sullo stato d'animo, sullo scorrere del tempo (e come lo abbiamo vissuto).
Vediamo quello che vedono gli altri quando ci guardano, che non sempre corrisponde a ciò che noi crediamo. Pensi che sia complicato?

Hai mai avuto la pressante sensazione di avere i capelli in disordine, quel brufolo sulla guancia che proprio non vuole andare via o delle occhiaie da zombi. Fin troppo spesso, giusto? Proprio non volevi farti vedere da nessuno ma la spesa non si fa da sola, quindi sei uscito. Che reazione ha avuto la gente? Te lo dico io : un bel niente! Oppure quella volta in cui ti sentivi tanto brutta ma invece una persona a te cara ti ha fatto un complimento sincero. Come sono collegate queste due cose allo specchio magico? Il suo potere sta proprio in questo: restituisce un'istantanea della realtà, senza filtri, senza paura o pregiudizio. Ciò che sei e ciò che la gente vede di te, da cui partire per ritrovare la propria magia interiore.

La storia dello specchio magico

specchio magico

Come ti raccontavo prima, questo strumento viene utilizzato da tantissimo tempo.
Nella storia abbiamo vari esempi di come lo specchio non fosse solo legato al concetto di vanità (a cui sembra essere stato delegato abbastanza di recente), ma di come esso fosse utilizzato in vari ambiti. Nelle religioni monoteiste era usanza coprire gli specchi durante le cerimonie funebri, per evitare che l'anima del defunto potesse rimanervi intrappolata e quindi legata al mondo terreno.

Nel Taoismo viene considerato uno strumento dall'energia femminile, collegato alla magia e al mondo esoterico. Poiché lo specchio mostra la vera natura delle cose, esso smaschera gli spiriti maligni ed aiuta a neutralizzarli (ricordi la storia dei vampiri che non si riflettono negli specchi?).
Per questa sua capacità, i taoisti ne fanno un uso particolare : uno specchio magico ottagonale viene posto sopra la porta delle case a protezione

Lo specchio magico : rituali e piccole magie

specchio magico

Alzi la mano chi almeno una volta non ha ripetuto la celebre frase della regina di Biancaneve
(Quanti anni avevi quando hai scoperto che la frase esatta era "Specchio servo delle mie brame").

La risposta è stata più o meno impietosa in base anche al periodo della vita che ci trovavamo ad affrontare. Ad esempio la me adolescente odiava gli specchi ed evitava di guardarsi ogni volta che poteva.
Facevo davvero una grande fatica a riconoscermi e chiedevo spesso a "quella li" chi fosse davvero, relegando al riflesso tutte le parti del mio carattere che proprio non mi piacevano.

Immaginavo spesso di poter "cambiare parte" : mettere una mano sullo specchio e come per magia, essere proiettata dall'altra parte. In quel mondo le persone erano gentili come me, piacevo a tutti, non ero sempre arrabbiata, triste, brutta, avevo dei poteri magici veri. Per gioco immaginavo cosa sarebbe successo se avessi permesso a quella che viveva nel mio specchio magico, di venire fuori, scambiarci di posto. Avevo fatto davvero una magia ma non me ne rendevo conto.
Adesso capisco quanto questa cosa fosse reale.

Prova a farlo anche tu.
Mettiti davanti allo specchio ed osserva consa riflette. Sospendi ogni giudizio e sii obiettivo.
Cosa succede dall'altra parte? Come vive quella persona? E cosa vedrebbero gli altri se vi scambiaste di posto? Non avere paura di quello che può venire fuori : hai il controllo della situazione e puoi sempre decidere di "tornare indietro"

Lo specchio magico è lo strumento fondamentale in tutte quegli incantesimi di fascino che si fanno per valorizzare se stessi.

Io ti parlo sempre di magia positiva : costringere gli altri a fare qualcosa che non vogliono, scade nella magia nera che io non tratto!

Incantesimo di fascino

Occorrente :

  • uno specchietto in cui si veda tutto il viso(se è più grande ancora meglio!),
  • candela rosa,
  • strumento per incidere,
  • petali di rosa
  • Scrivi la parola FASCINO sulla candela ed accendila posizionandola in modo che il tuo volto sia ben illuminato. Ripeti parole simile a queste almeno 3 volte

"Tu che su di me il tuo sguardo poserai i miei difetti non vedrai ma solo la mia bellezza noterai!".


Tieni lo specchio magico con la mano destra e poggia la sinistra sui petali.
Vai avanti finché non perdi la concentrazione. La cosa più importante è che tu stessa si convinta dei tuoi pregi : il colore o i taglio degli occhi, la forma del naso, il tuo fisico. Metti in risalto queste caratteristiche con piccoli dettagli, cosi da amplificare la magia.

specchio magico

Conoscevi le origini dello specchio magico?

Che rapporto hai con la tua immagine riflessa?

XOXO
signature

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Comments Yet.