30 anni e,  Magicamente me

Purificare un ambiente : ordine esteriore per benessere interiore

Quando per la prima volta ho sentito parlare del potere terapeutico del riordino, da brava cazzegiona e procrastinatrice, non gli ho dato alcun valore. Perché mai pulire una stanza (che per me equivaleva a piegare i vestiti e ficcarli a forza nell’armadio) avrebbe potuto portare un qualunque benefico, tranne quello di fare stare zitta mia madre?

In realtà qualche anno fa questo equivaleva comunque a una bella soddisfazione.

Sono sempre stata più incline a purificare un ambiente, o anche me stessa, invece che mettere in ordine: lo trovavo più vicino alla mia filosofia di vita.

Oggi posso affermare con una certa sicurezza che entrambe queste pratiche non solo devono andare di pari passo, ma che se fatte nel modo corretto hanno effettivamente un potere magico incredibile !

Prima però voglio raccontarti una mia piccola disavventura di oggi, tanto per farti capire che se ti senti un disastro non sei solo.

Quando credi di essere a Masterchef ma sei il cuoco pasticcione.

purificare un ambiente

Purificare un ambiente dalle energie negative (o bloccate) che sono presenti in esso, a volte passa anche dalla pulizia fisica degli oggetti.

Ieri mi sono voluta cimentare nella creazione di un piatto vegano (sto facendo una mini detox dopo le abbuffate delle feste) leggendo la ricetta da Internet.

Risultato? Frullatore strapieno, mia madre che urla perché LEI ha dovuto mettere a cucinare i ceci mentre io “cazzeggiavo” (in realtà stavo lavorando a un articolo proprio su gli smudge) e il mio piatto vegetariano che avrebbe messo in fuga anche il più anziano dei vampiri!

Cosa si fa in questi casi?

Semplice: ho buttato tutto e rifatto da capo!

Ma prima ho pulito bene ogni attrezzo da cucina usato : frullatore, spremi agrumi e pentola. Mi era sempre stato più facile purificare un ambiente che lavare i piatti: ho le mani fredde 365 giorni all’anno, se poi le metto sotto l’acqua perdo totalmente la sensibilità!

Già ti sento mentre mi stai suggerendo di mettere i guanti.
Mi rimangono le mani fredde lo stesso.

Sono una lucertola, non lo sapevi?

Com’è andata a finire? Dopo aver sciacquato a fondo ogni cosa, mi sono sentita molto meglio e ho anche trovato le parole giuste per chiedere scusa a mia madre!

Non parlo dell’orgoglio profondo nel far ripartire il frullatore che credevo di bloccato, ma nel vedere ogni cosa pulita, perfettamente funzionante. Purificata dalle energie del litigio del giorno prima.

Mi ha fatto sentire molto meglio e anche il patto aveva un sapore diverso. Stai iniziando a capire il collegamento tra purificare un ambiente e mettere in ordine ?

Purificare un ambiente – come si fa?


Può capitare che un luogo ci trasmetta brutte sensazioni: per esempio quando traslochiamo in una nuova casa (o anche camera in affitto) apriamo le finestre, puliamo il pavimento.

Quando entriamo in contatto con una persona che non ci piace, sentiamo “a pelle” qualcosa che non va. Possono essere brividi lungo la schiena ( o le braccia) difficoltà a respirare, mal di testa.

Le energie negative di certa gente mi fanno venire voglia di spalancare la finestra anche in pieno inverno (e sai quanto io soffra il freddo) solo per prendere una bella boccata d’aria!!

Può capitare anche che un luogo ci trasmetta le medesime sensazioni: per esempio quando traslochiamo in una nuova casa (o anche camera in affitto) apriamo le finestre, puliamo il pavimento.  Oltre ai rimedi “classici” puoi anche purificare un ambiente con uno smudge, in altre parole un incenso formato da delle piante legate tra loro.

Normalmente si fa con la salvia bianca, ma io uso anche salvia normale e rosmarino ( anche perché sono super facili da reperire!)

Una regola fondamentale per la creazione degli smudge è di rispettare il tempo balsamico, una sorta di picco energetico per cui le piante sono più ricche di oli essenziali (può essere la fioritura, i primi frutti o poco prima della stagione fredda).  Raccogliendole nel periodo sbagliato potresti rischiare di “sforzare” troppo la pianta e non ottenere i risultati sperati.

Ma quindi come si realizzando questi smudge

Lega insieme due rametti di circa 10 cm nella stessa direzione (sommità con sommità ) usando un filo di cotone. Metti il tutto a essiccare per qualche giorno e poi accedi la parte superiore come se fosse una bacchettina di incenso.

Ecco alcuni esempi di smudge :

Cedro e Ginepro per la protezione
Salvia per la purificazione e la guarigione
Avena o Salvia bianca per onorare la Dea
Lavanda per aumentare le energie positive
Rosmarino per la purificazione

Ordine esteriore e armonia interiore

purificare un ambiente
purificare sia fisicamente che energeticamente ci permette di lavorare su noi stessi per ritrovare il nostro equilibrio

Nel parlarti delle abitudini che dovresti attuare per migliorare la tua vita ti avevo già accennato del potere terapeutico del mettere in ordine.

Quando tutto è al suo posto, puoi iniziare a lavorare meglio su te stesso, concentrandoti su una sola cosa alla volta per renderla perfetta.

Pulire ogni anfratto del frullatore (eviterò di raccontarti COSA ho trovato dentro il mio), mettere in ordine l’armadio o semplicemente fare un decluttering dei documenti sulla scrivania sono il primissimo passo da fare per purificare un ambiente.

Tutte queste cose sul riordino le trovi in questo bellissimo libro ->https://amzn.to/2RGWnBR

Non a caso, prima di iniziare un rituale si consiglia sempre di pulire anche fisicamente il luogo della celebrazione (ho una scopa di saggina che uso a questo scopo, per conoscere gli altri strumenti magici dai un occhiata a questo articolo)

Se non ti ho ancora convinto, t’invito a fare una prova : la prossima settimana ripulisci a fondo una parte della casa a tua scelta ( la cucina, il bagno, la tua camera o il soggiorno. 

Veramente pulita 

 Sposta i tappeti, sgrassa le piastrelle, pulisci gli utensili da cucina che non usi spesso!

Lo so che è ancora presto per le pulizie di primavera, ma potrebbe essere un modo efficace per iniziare alla grande il nuovo anno. 

Spoiler allert: potresti notare dei cambiamenti anche nei tuoi rapporti personali (e non parlo solo di mamme/fidanzat*/compagn* che saranno contenti del fatto che finalmente fai le pulizie anche tu!)

Scrivimi nei commenti se accetterai la sfida e le tue considerazioni in merito a questo modo alternativo per purificare un ambiente

Mi sono laureata in psicologia con l'intento di aiutare le persone a scoprire il loro massimo potenziale e fare pace con il passato.  Sono una strega dianica, appassionata di fitoterapia, cristalloterapia e fiori di bach. Uso questi strumenti per aiutare chi mi sta intorno a raggiungere un equilibrio tra mente, corpo e spirito Amo tutto ciò che è legato alla psicologia, allo sviluppo personale e alla spiritualità E i gatti. E il Lettering. E la F1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *