fbpx

Le vere origini del Ferragosto

Oggi ti parlo delle vere origini del Ferragosto  e come questa festività si diventata quasi una seconda Pasquetta. ( Spoiler alert: era una festa pagana divenuta ricorrenza cristiana.)

Ferragosto, giro di boa dell’estate.

Chi altri ha avuto i brividi solo a leggere questa frase?

Per qualcuno le ferie sono appena iniziate e tra una nuotata, una partita di racchettoni e una maratona di settimana enigmistica, non vorrebbe di certo pensare che manchi poco all’autunno. Per fortuna c’è ancora tempo, quindi mettiti  comodo e scopriamo insieme le vere origini del Ferragosto.

vere origini del Ferragosto

Le vere origini del Ferragosto)O(

vere origini del FerragostoLa parola Ferragosto deriva dal latino “Feriae Augustis”, festa in onore dell’imperatore Augusto ( a cui si deve anche il nome del mese). Indicava una sorta di pausa, dopo le fatiche affrontate dai contadini per la raccolta dei cereali nei primi giorni di agosto. Era usanza scambiarsi regali , augurandosi ” Bonas ferias augustales”, antenato del nostro “Buon ferragosto”. L’imperatore istituì questa ricorrenza anche per riunire in un unica data altre feste celebrate nel mese di agosto ( Vinalia rustica, i Nemoralia o i Consualia)

Dalla raccolta del grano all’Assunzione di Maria, con birra e salsiccia

vere origini del Ferragosto

Come già accaduto per altre feste pagane, anche le “Feriae Augustalis ” vennero sostituite da una ricorrenza cristiana, l‘Assunzione della Vergine Maria.  Il fulcro dei festeggiamenti si sposta quindi dal 1° al 15° agosto. In molte località è usanza trasportare un’effige della Madonna (in alcuni luoghi anche una raffigurazione di Gesù Cristo) in processione lungo le strade, accompagnata da canti e fiaccolate.

Le vere origini del Ferragosto vengono dunque sostituite in toto fino a diventare, ai nostri giorni, l’inizio delle tanto agognate ferie della maggior parte dei lavoratori.

Ci si mette in macchina per fare ore e ore di fila, nella speranza di accaparrarsi il posto migliore per campeggiare sulla spiaggia o in  cerca di qualche attività “last minute” sempre troppo costosa.

Un falò, alcuni amici e qualche birra per rendere la serata indimenticabilevere origini del Ferragosto

Curiosità

 

Si dice che durante una delle processioni in onore della Madonna,  Papa Leone IV sconfisse un mostruoso basilisco nascosto in una grotta nei pressi della Chiesa di S.Lucia in Orfeo.

Secondo una tradizione del tardo ‘500, nella zona di Roma era usanza organizzare corse di cavalli, combattimenti tra tori e lo “strappacolli alli paperi” per festeggiare il Ferragosto.
Il Papa Innocenzo XI abolì questi e altri “giochi incivili” nel 1681 (mai che si possa fare qualcosa di divertente!)

Conoscevi le vere origini del Ferragosto?

Che programmi hai per queste “Farie Augustii” ?

Lascia un commento qui sotto e parliamone insieme

Seguimi sulla mia pagina Facebook

Calipso

XOXO
signature

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.