fbpx
Strumenti

Il Cerchio magico – un confine con il mondo magico

 

Durante i rituali è importante creare uno spazio privato, protetto e pieno delle energie positive che andranno a favorire il nostro incantesimo. Sto parlando del Cerchio magico, un confine tra il mondo “babbano” e quello magico, in cui possiamo entrare in contatto con i Guardiani degli elementi, con il nostro animale guida e concentrare le energie che poi rilasceremo nell’Universo. Uno degli esempi più famosi di questo tipo struttura che crea un luogo magico è senza dubbio Stone Age!!Il Cerchio magico

Mi è capitato per esempio di celebrare feste della Ruota dell’anno in splendi cerchi di alberi e vi posso assicurare che le energie sono super amplificate

Ma se invece ci troviamo a praticare in casa come si crea il Cerchio magico?

 

Cerchio magico- come si crea-

Ci sono diversi modi per formare il cerchio : c’è chi lo traccia fisicamente con il sale, oppure segnandolo con dei cristalli o ancora con le candele. Il Cerchio MagicoC’è invece chi cammina in tondo in senso orario recitando una formula oppure  ne segna i confini con la punta della bacchetta. Io personalmente per formare il Cerchio magico  seguo il perimetro girando per tre volte mentre visualizzo un cerchio di luce.

-Formula di apertura –

“Io ti evoco grande Cerchio di potere, che tu sia contenitore di pace, amore e giustizia.
Aiutami in questa consacrazione che io faccio nel nome della Vergine, della Madre e dell’Anziana.

Al di sopra e al di sotto questo cerchio è sigillato. Che faccia da porta tra i nostri due mondi, dandomi il potere richiesto.
Tutto ciò che può danneggiarmi rimanga all’esterno, quello che può darmi serenità ed equilibrio sia il benvenuto!”Il Cerchio magico

-Formula di chiusura per il Cerchio magico

Tracciare il Cerchio in senso antiorario partendo da nord
“Questo cerchio è aperto e mai spezzato.
In pace ci siamo incontrati e in pace ci salutiamo, felici perché presto ci vedremo ancora”

Invocazione dei Guardiani

Una volte tracciato il Cerchio magico, si prosegue invocando gli spiriti elementali che presiedono le varie direzioni. Ognuno di loro è legato ad uno specifico campo ed emozione

Dal cuore della notte invoco i guardiani delle torri del nord, i poteri della madre della terra,ascoltateci!

Dal cuore della notte invoco i guardiani delle torri dell’est i poteri dell’aria e dell’invenzione,ascoltateci!

Nel cuore della notte invoco i guardiani delle torri del sud, i poteri del fuoco e dei sensi,ascoltateci!

Dal cuore della notte invoco i guardiani delle torri dell’ ovest i poteri dell’acqua e dell’intuizione,ascoltateci!

 

 

Questa formula è tratta dal film “Giovani streghe” .

Lo so. State storcendo il naso, ancora una volta.

Ci sono anche altre formule per l’evocazione di guardiani, più complesse ma anche più complete.
Io trovo che questa sia semplice ed efficace. In ogni caso in un altro vi presenterò anche altre formule il modo che possiate scegliere quella più adatta a voi

 

Lo strumento più importante rimane sempre essere se stessi e sentirsi in equilibrio.Leggi questo articolo per sapere quali altri strumenti dovresti avere per il tuo corredo magico

Per convenzione si parte sempre da Nord sia nell’apertura del Cerchio magico che nella chiusura.  Ricordatevi che per chiudere un rituale, si procede prima congedando i guardiani e poi chiudendo il cerchio.

-Formula di chiusura-

“ Guardiani <elemento> io vi saluto e vi ringrazio per avermi assistito in questa consacrazione
Vi congedo ma di restare non vi impedisco!”

Personalmente credo che il Cerchio magico sia utile perché ci predispone mentalmente e spiritualmente al lavoro magico che stiamo per affrontare : aiuta a focalizzare i nostri obiettivi, concentrare le energie e sopratutto  a delimitare uno spazio sacro.

Conoscevate queste formule?
Quali usate per i vostri rituali?

Sono Cristina, una Millennials e life coach che vuole aiutare i giovani a superare il senso di colpa e la bassa autostima, ereditata dalla generazione che ci vuole inconcludenti, bamboccioni ed eterni ragazzini. . . Ognuno di noi una Leggenda Personale da realizzare e raggiungre così l'equilibrio psico-fisico e spirituale che ci meritiamo. . . Amo tutto ciò che è legato alla psicologia, allo sviluppo personale e alla spiritualità . E i gatti. E il Lettering. E la F1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *